mura2-396x250

PROGETTO MURA

Le mura urbane medievali della città di Pisa ancora esistenti per oltre i due terzi del suo sviluppo, oltre a possedere peculiari caratteristiche architettoniche – vero “UNICUM” fra le città italiane tra le prime in ordine di tempo (1155) – posseggono risorse di fruizione e funzioni ancora da attivare, sia dal punto di vista monumentale che dal punto di vista turistico urbanistico.

Nell’ambito del piano degli interventi di sviluppo urbano sostenibile, il progetto mura è, non solo lo strumento per la riqualificazione e la salvaguardia di un importante sistema monumentale, ma un vero e proprio progetto urbano, che interpreta, attraverso l’articolazione del sistema delle mura, l’intera città storica, creando relazioni, ricadute e sinergie anche con spazi e luoghi esterni alle mura. Il progetto di restauro e valorizzazione del sistema fortificato delle mura prevede interventi sulla cinta muraria che si sviluppano dalla piazza del Duomo situata a nord, fino alla Cittadella Nuova (Giardino Scotto) posto a sud-est e fino all’area della Cittadella posta ad ovest.

In particolare i tratti interessati risultano:

  • Santa Chiara
  • Torre del Catallo
  • Torre di S. Maria (area Duomo)
  • Torre di S. Maria
  • Porta a Lucca/Bastione del Parlascio
  • Porta a Lucca
  • Area universitaria ex Marzotto
  • Piazza delle Gondole
  • Porta via Garibaldi
  • Area S. Silvestro/Lungarno/Giardino Scotto
  • Area Cittadella – Bastione S. Giorgio

Le mura, i bastioni e le torri sono state realizzate in pietra calcarea con paramento murario esterno ed interno in conci di pietra squadrata, con all’interno una muratura a sacco per uno spessore complessivo di ml. 2,20. Sulla sommità della muratura sono presenti merli di altezza di circa cm 150 costruiti in mattoni. Le mura hanno un altezza media di circa ml. 10. L’accessibilità ai camminamenti in quota è previsto con strutture di salita poste all’interno di torri bastioni o strutture esistenti, o con la realizzazione di nuove scale in legno.

SCARICA LA SCHEDA DEL CANTIERE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>